BARBARI NUOVA IMPRESA, ORA TESTA AL DERBY

1 mag 2017

BARBARI NUOVA IMPRESA, ORA TESTA AL DERBY

BARBARI NUOVA IMPRESA, ORA TESTA AL DERBY

I Barbari battono nuovamente gli Elephants Catania con un perentorio 56 a 16.
Con questo risultato si consolidano al primo posto del Girone A e si mettono alle spalle definitivamente i Liotri, che a loro volta saranno costretti a vincere obbligatoriamente le ultime due partite per ambire ad un posto ai playoffs.

Il risultato la dice lunga sulla determinazione e la concentrazione con cui i ragazzi di Roma Nord hanno affrontato il secondo massacrante impegno in 7 giorni contro i temuti avversari storici siciliani, e dopo la clamorosa rimonta della settimana scorsa, sfoderano forse la migliore prestazione stagionale, contro una delle squadre più forti e preparate dell’intero campionato, e determinano un score esaltante.

L’inerzia del match è sempre stata in mano bianconera, che iniziano il primo drive di Difesa con l’intercetto di Tommaso Passerini, ed affondano il primo colpo con la corsa di D’Ottavi al primo gioco dell’Attacco.

Il primo quarto resta comunque in equilibrio, gli Elephants rispondono subito, ma dalla metà del secondo quarto inizia il lungo monologo bianconero che non si arresterà più sino alla fine della partita.
La Difesa dei Barbari riuscirà a contenere ed arginare il fortissimo attacco catanese, di Conticello, Barbagallo e Lombardo. Attenta e concentrata la retroguardia difensiva con Pistacchio, Tognoli, e D’ottavi efficaci a non concedere big play, mentre il gioco di corsa etneo verrà annullato dall’ottimo lavoro di linea, con De Piccoli, Megna e Vacca, i blitz devastanti di Amato e l’aggressività dei due End, Nesci e De Angelis che costringeranno spesso gli Elephants a forzare i propri giochi.
l’Attacco bianconero riuscirà invece a segnare sistematicamente ad ogni Drive di possesso, eseguendo alla perfezione ogni giocata chiamata, con le corse di Di Giorgio, D’Ottavi e Paparelli, e le ricezioni di Ticenghi e dei fratelli Passerini, coadiuvati dal finalmente eccellente lavoro della linea con i sistemi di bloccaggio condotti magistralmente da Russo e Amato.

Coach Schollmeier è riuscito, a distanza di una settimana, a trovare le necessarie contromisure alle strategie di gioco avversarie, andando a colpire proprio dove si pensava gli avversari avessero potuto soffrire, e l’attenta conduzione della gara gli ha permesso di effettuare le chiamate con tempismo ed efficacia, ed i suoi ragazzi lo hanno ripagato generosamente.

I Barbari siglano così la quinta Vittoria consecutiva in questo campionato, ma non c’è assolutamente il tempo di esaltarsi e di festeggiare, mancano soltanto 7 giorni ad un’altra sfida decisiva, il derby di ritorno con i Gladiatori, reduci dalla vittoria di Barletta e tornati al secondo posto in classifica superando proprio gli Elephants.
Il terzo incontro del trittico terribile per la corsa ai Playoffs dei Barbari è alle porte, e c’è solo questa settimana per recuperare fisicamente dal durissimo doppio confronto con Catania, e preparare il match di domenica in casa Gladio.
I Barbari sono già al lavoro.

Ufficio Stampa
ROMA NORD BARBARI

 

Related Posts

Tags

Share This