ANCORA BARBARI: SI PRENDONO IL DERBY E IL GIRONE!!!

9 mag 2017

ANCORA BARBARI: SI PRENDONO IL DERBY E IL GIRONE!!!

ANCORA BARBARI: SI PRENDONO IL DERBY E IL GIRONE!!!

I Barbari vincono la sesta partita consecutiva, trionfando nel Derby di ritorno coi Gladiatori per 28 a 20, e chiudono il trittico terribile delle 3 partite in tre settimane collezionando le tre vittorie fondamentali per poter vincere matematicamente il Girone A con una giornata di anticipo ed ottenere l’ennesima conquista della post season.
Ancora una volta coach Schollmeier ha portato i suoi ragazzi a chiudere una regular season vincente, come da tradizione.

Battaglia doveva essere e battaglia è stata. Uno scontro che ha dato spettacolo, emozioni, intensità ed agonismo come solo i derby romani sanno regalare.
Alla fine la spuntano i Barbari, più continui nei drive offensivi, nonostante la forte difesa avversaria, e più concreti nei momenti cruciali del match.
La partita inizia con un ottimo drive dei Barbari, che si vanifica all’ingresso della red zone con un fumble sanguinoso.
L’ alternanza dei successivi 4 drive offensivi tra le due squadre porta ad altrettante segnature, 2 per parte, ma poi il secondo intercetto della difesa Bianconera da parte di D’Ottavi, riesce a dare il break definitivo che i Barbari aspettavano per poter poi condurre il match sui binari di controllo, che da sempre caratterizza il sistema di gioco di Roma Nord.
Si riesce ad andare all’intervallo con i Barbari in vantaggio per 21 a 14, grazie alle segnature di Di Giorgio e dello stesso D’Ottavi.
Nella terza frazione di gioco, la difesa bianconera, ulteriormente aggiustata da coach Schollmeier riesce a resistere agli orgogliosi tentativi dei padroni di casa, e tornando il pallone in mano Bianconera, dopo un estenuante e lunghissimo drive che brucia quasi tutto il quarto, avviene l’invezione di Di Giorgio che in un secondo e goal da 8 yds, in un tentativo di corsa esterna riesce a rompere due placcaggi e con un terzo sforzo a tuffarsi in end-zone, per un bellissimo TD che risulterà poi essere quello decisivo.
Punteggio sul 28 a 14, ma i Gladiatori non mollano e proprio al termine del terzo quarto accorciano nuovamente con una corsa centrale del Rb Alivernini che sorprende la difesa Bianconera ed entra in end zone, il successivo tentativo di ep, viene però bloccato e così il divario resta di 8 punti, 28 a 20.
L’ ultimo quarto è bello e drammatico per intensità, anche se non ci saranno segnature. I Barbari, continuano a martellare con le corse, amministrano e bruciano più tempo che possono, i Gladiatori serrano e concedono meno terreno possibile ma nelle uniche due volte che tornano in possesso dell’ovale, sono costretti a forzare i propri giochi e la Difesa Bianconera diventa superlativa nel fermare i tentativi di Mingoli & compagni. I Barbari riconquistano il pallone con il quarto intercetto della giornata, e con meno di due minuti sul cronometro possono conquistare il primo down decisivo che consentirà a Roma Nord di potersi inginocchiare e chiudere definitivamente la partita e le sorti della Division.
I Barbari, come detto, conquistano l’accesso alla post season da primi della classe. L’ ultima partita in programma il 21 maggio, in casa contro i coriacei MadBulls Barletta, dovrà essere vinta, avversari permettendo, solo per migliorare il record, e cercare di arrivare, anche grazie all’incrocio di altri risultati, alle prime 4 migliori posizioni per ottenere direttamente i quarti di finale ed evitare il turno di wild card.
Ma ora è il momento del meritato riposo, dopo tre settimane di fuoco, e tre partite che hanno visto i Barbari tornare sui loro livelli di sempre, è necessario recuperare energie mentali e fisiche, dal 21 maggio in poi inizia un nuovo campionato.

Ufficio Stampa
ROMA NORD BARBARI

 

Related Posts

Tags

Share This