Storia

22 apr 2011

I Barbari Roma Nord, sono una delle squadre di football americano della città di Roma. Militano nel campionato A2 della FIDAF.

Storia – Fondazione

L’ A.S.D. Roma Nord Barbari A. F. T. nasce nel 1999 grazie agli sforzi dei fondatori Manuel Schollmeier e Daniele Napoli dopo le loro esperienze in questo sport nelle altre realtà romane. Fondata quindi alla fine dello scorso millennio, la squadra dei Barbari porta nella capitale una nuova mentalità nel praticare il football, estrapolata dalle radici più profonde e pure di questo sport. All’imposizione di uno standard di gioco rigoroso ed estremo, i Barbari implementano anche un legame profondo tra staff e giocatori. Creano così fin dall’inizio un loro particolare stile, attorno al quale il coach e giocatore Manuel Schollmeier (dopo numerose esperienze come allenatore di giovani giocatori da avviare a questo sport) fa ruotare tutta l’impostazione e la filosofia di gioco del team. Filosofia che evidenzia e mette in rilievo passione, sacrificio, onore, umiltà, disciplina, serietà e fedeltà ai colori. Ecco infatti come il co-fondatore e Head Coach Manuel Schollmeier descrive la motivazione che ha portato alla nascita dei BARBARI: “La nascita del team voluta da Daniele Napoli e da me stesso, serviva da richiamo per tutti quei veterani che in passato avevano dimostrato di essere affini alla nostra mentalità, e di professare così alle nuove leve e alle future generazioni, un football fatto di contatto fisico, di scontri violenti, di sofferenza estrema, di intensità, di vittorie e anche di… sconfitte”.

Storia – Sviluppo

2000
I Barbari scendono in campo e giocano in Winter League il loro primo campionato. Portano immediatamente il loro modo di giocare essenziale, un power football che da sempre li caratterizzerà.
Nella stagione di esordio, con pochissimi veterani e tutti ragazzi esordienti, si realizza una season da una vittoria e sei sconfitte, ma si evidenzia subito uno stile di gioco ed un’intensità agonistica, che diventeranno marchio di fabbrica di questo team negli anni a venire.

2001
Il lavoro impostato da 2 anni porta i suoi frutti e arriva La prima grande stagione vincente. In Winter League i Bianconeri realizzano una perfect season, con un totale di sei vittorie e nessuna sconfitta.
Accedono ai playoff ed arrivano alle semifinali dove sono sconfitti dai Titans Romagna.

2002
13/10/2002 Esordio assoluto dei giovani Barbari nella Junior League FIAF 2002, il campionato nazionale under 20, stagione vincente che porta subito ai playoff.
La squadra giovanile dei Barbari al primo anno si qualifica tra le prime otto giovanili in Italia.

2003
I Barbari si classificano alla semifinale della Nine League 2003.
25/10/2003 I Giovani Barbari si impongono come migliore team di football a livello giovanile della capitale.
I ragazzi di Roma Nord si classificano alla finale di Junior League 2003.
Per un solo punto i Barbari concedono il prestigioso titolo dello YoungBowl 2003 ai Lions.

2004
I Barbari giocano una perfect season e si qualificano per le finali del CSC Bowl che perdono per tre punti contro i Crusaders Cagliari.
La Junior League conferma il suo primo posto nella Conference Arctic chiudendo a punteggio pieno il girone.
I Giovani Barbari dominano dall’inizio alla fine la Regular Season del campionato giovanile, vincendo 6 partite su 6, e segnando 252 punti contro i 40 subiti.
05/12/2004 I Barbari si aggiudicano il Bowl di Conference.
I Giovani Barbari si confermano vicecampioni d’Italia in Junior League, perdendo il titolo per soli due punti contro i Green Hogs Reggio Emilia.

2005
16/05/2005 Arriva il primo titolo nazionale: vittoria storica per i Barbari Roma Nord che si aggiudicano gloriosamente il NineBowl III, battendo in finale i Blue Storms Gorla Minore, dopo un’ennesima perfect season. Inoltre, i Barbari si confermano come prima squadra romana a vincere un campionato nazionale senior.
18/12/2005 Anche loro in perfect season, i ragazzi della Junior League dei Barbari si laureano campioni d’Italia vincendo lo scudetto, e facendo epoca nella storia del football della capitale. Infatti, sono i primi, dopo dieci anni, a riportare lo Youngbowl a Roma.

2006
Esordio nel football a 11 per i Barbari.
La squadra del Presidente Napoli vince il girone Centro della serie A2 con sei vittorie ed una sconfitta e arriva ai quarti di finale.
Il commissioner di A2 Roberto La Rocca assegna ai Barbari il premio come miglior Coaching Staff al capo allenatore Manuel Schollmeier.
Nel campionato Junior i Barbari perdono la prima partita di playoff dopo quattro anni e tre finalissime conquistate sempre in perfect season, a conferma di una scuola football giovanile di altissima qualità. Sempre in giovanile i Barbari stabiliscono lo storico record di vittorie nei derby contro le altre squadre romane, arrivando al risultato di 13 stracittadine vinte consecutivamente.

2007
Ancora una stagione vincente in A2 dove i Barbari approdano ai playoff e sconfiggono i campioni in carica degli Hogs Reggio Emilia, accedono ai playoff dove vengono sconfitti dagli Skorpions Varese nei quarti di finale.
Anche la nuova squadra Junior accede alla post Season ma il cammino si interrompe ai quarti di finale contro i Warriors Bologna.

2008
I Barbari Roma Nord entrano a far parte della Lega Nazionale American Football (LE.N.A.F.) che ha lo scopo di rappresentare e tutelare le società di football a 11 e football a 9 che perseguono lo sviluppo del football americano di scuola italiana.
23/01/2008 I Barbari aderiscono alla Federazione Italiana di American Football (FIDAF).
I Barbari partecipano al campionato della serie A2. Con sette vittorie ed una sconfitta arrivano alla finalissima scudetto e trionfano nell’Italian Bowl contro i Titans Romagna per 44-16. I Barbari conquistano così il terzo titolo nazionale a soli otto anni dalla loro fondazione, diventando la squadra capitolina che ha conquistato più trofei.

2009
I Barbari partecipano al campionato della serie A2. Con sette vittorie ed una sconfitta in regular season e le vittorie contro Angels Pesaro eTitans Romagna nei playoff, arrivano alla finale del campionato di Forlì dove trionfano nell’Italian Bowl 2009 contro gli Sharks Palermo 44-16.

2010
I Barbari partecipano al campionato della serie A2. Con una perfect season (8 vittorie) in regular season arrivano ai playoff dove sconfiggono i Puma Milano nei quarti e gli Angels Pesaro in semifinale. Nell’Italian Bowl di Padova vincono il terzo titolo consecutivo battendo i Guelfi Firenze per 14-12.

2012

I Barbari partecipano al campionato della serie A2 Fidaf. Formazione che registra un cambio generazionale con molti giocatori “veterani” che lasciano il posto alle nuove leve, il campionato viene chiuso con 8 vittorie e 2 sconfitte, centrando ancora una volta i playoff dove in una vera impresa, i Barbari a Palermo sconfiggono gli Sharks per 0-7 ed approdano alla semifinale di Torino. Il 24 giugno allo Stadio Primo Nebiolo (TO) in semifinale, i Barbari affrontano i Giaguari Torino e vincono 0-23 in una partita che passerà alla storia. La finale del 30 giugno è tutta romana, sempre a Torino e questa volta contro i Grizzlies Roma. I Barbari vincono 28-13 e si laureano Campioni d’Italia per la quarta volta nell’Italian Bowl 2012.

2013

I Barbari partecipano al campionato della serie A2 Fidaf. La regular season si chiude con sei vittorie e due sconfitte (di cui una nell’interdivisionale di Catania contro gli Elephants), ma si va come da tradizione ai playoff. Molti infortuni durante la stagione hanno portato ancor più i Barbari a giocare in doppio ruolo e contro i Cardinals Palermo a Roma, si chiude la stagione con una amara sconfitta 32-34, dopo una partita giocata fino allo stremo delle forze.

2014

I Barbari partecipano al campionato di II Divisione Fidaf (solo un cambio di denominazione indetto dalla Federazione). La regular season vede il girone dei romani come il più difficile con la presenza di Grizzlies Roma e Guelfi Firenze, formazioni favorite al titolo finale. Quattro vittorie e due sconfitte e negli interdivisionali i Barbari vincono contro i Muli Trieste e si prendono la rivincita anche contro i Cardinals Palermo. Ancora playoff e sulla strada dei Barbari, nelle Wild Card ancora i Muli Trieste con una vittoria sotto il diluvio per 27-13. Nei quarti di finale, in formazione rimaneggiata e grande assente il running back Di Giorgio per infortunio, i Barbari volano a Torino dove escono sconfitti per 7-0 dai Blacks Rivoli negli ultimi minuti dell’incontro.